Mio-Lifting fisiologico per il viso, collo, décolleté

MIO-LIFTIG fisiologico consigliato per le donne e uomini di qualsiasi età. Per il risultato più stabile e duraturo e’ consigliato fare un percorso di 6-10 trattamenti  1-2 volte al settimana.

Tonificazione muscolare e cutanea con uso di Stimolazione bio-meccanica (Nazarov stimulation) permette ad ottenere un recupero molto efficacie dei capillari, delle fibre ed innervazione della muscolatura facciale.

Il viso è il nostro principale biglietto da visita, un aspetto stanco, trascurato e trasandato, di certo non rende giustizia  alla nostra bellezza e mostra tutti i nostri pensieri e comportamenti sbagliati. La stanchezza del volto infatti fa capire anche agli altri che conduciamo una vita stressante, che magari abbiamo dormito poco e/o che abbiamo poca cura di noi stessi.

il viso è dotato di muscoli facciali : sono quelli che circondano occhi, naso, bocca e orecchie e si differenziano da tutti gli altri presenti nel corpo poiché sono attaccati alla pelle e ai tessuti molli del viso, non coinvolgendo le ossa nel movimento.

Attivare regolarmente i muscoli del volto , liberarsi dalle contratture e spasmi serve a richiamare il sangue in quelle zone, normalizzare drenaggio linfatico azionando i processi fisiologici che portano salute, benessere per tutto il corpo e lifting fisiologico del volto senza rischi. È un vero investimento nel futuro!

Quanti sono i muscoli facciali?

Innanzitutto, i muscoli facciali (o mimici) sono in totale 36 e si dividono in 5 regioni:

  • la regione epicranica: questa zona presenta solo il muscolo epicranico, ma data la sua complessa articolazione può suddividersi in epicranico occipitale (porzione posteriore del cranio) e frontale (porzione anteriore e supero anteriore). Questo muscolo consente il movimento delle sopracciglia, ad esempio per fare uno sguardo accigliato, e di muovere, anche se in minima parte, il cuoio capelluto
  • la regione orbitaria: ossia la porzione degli occhi, limitata al contorno delle orbite, e presenta due muscoli, l’orbicolare dell’occhio e il corrugatore del sopracciglio. Entrambi ci consentono di sbattere le palpebre e di tenere gli occhi chiusi mentre riposiamo o, al contrario, di mantenere lo sguardo fisso su di un punto
  • la regione buccale: quest’area che circonda la bocca è la più ricca di muscoli. Tra i più importanti ci sono il quadrato nel labbro superiore e quello inferiore che si occupano rispettivamente dell’innalzamento e dell’abbassamento del labbro. Muscolo zigomatico, muscolo canino, muscolo risorio, muscolo buccinatore, muscolo depressore dell’angolo della bocca, muscolo mentale, muscoli incisivi, muscolo orbicolare della bocca sono alcuni dei principali muscoli di questa articolata zona
  • la regione nasale: qui troviamo il muscolo nasale e il muscolo dilatatore delle narici. Il primo contraendosi permette alle narici di restringersi, mentre il secondo svolge l’azione opposta, ossia la dilatazione
  • la regione auricolare: questa zona circonda il padiglione auricolare dell’orecchio e presenta tre muscoli, il muscolo auricolare superiore, quello anteriore e quello posteriore. Quest’ultimi negli animali sono molto più sviluppati e consentono di puntare le orecchie verso i suoni che attirano la loro attenzione, mentre gli uomini possono solamente compiere dei movimenti quasi impercettibili

Tutti sappiamo quanto sia importante tenere il corpo allenato e in movimento, quindi perché questo principio non dovrebbe essere valido anche per i muscoli del viso? Come per il fisico, alla base del mantenimento e dello sviluppo ci sono allenamento e continuità.

DURATA TRATTAMENTO 40 MINUTI

PREZZO 40,00 €